Il sole ha illuminato la finale Coppa Italia AON di Beach Soccer giunta alla 14^ edizione. Gli oltre 1.500 spettatori presenti al Beretta Beach Stadium “Rive di Traiano” l’hanno arroventata con un tifo caldo e colorato. L’Happy Car Sambenedettese si prende la coccarda tricolore per la seconda volta nella sua storia superando i campioni in carica del Viareggio per 6-4. I ragazzi di Oliviero di Lorenzo si rifanno della finale persa nella scorsa edizione proprio con i bianconeri mettendosi in bacheca la seconda coppa Italia dopo quella del 2013. La Samb ha rincorso per tutto il match fino a 5’ dal termine quando è passata in vantaggio e non si è fatta più riprendere. Remedi, Marinai, Carpita erano riusciti a tenere a distanza la Samb fino alla seconda metà della ripresa. Nel mezzo il gol del capitano lusitano Bruno Novo per i marchigiani. A pochi minuti dalla terza frazione si è scatenato Lucas piazzando due colpi ad effetto. Ramacciotti con una prodezza ha riportato avanti Viareggio per la seconda volta nell’incontro ma sempre Lucas e il sempiterno Palma hanno ribaltato le sorti della partita nel momento migliore. A pochi secondi dalla fine della gara Lucas ha segnato il suo poker personale e la sesta rete che ha consegnato il trofeo alla Samb. Uomo del match Lucas capace di piazzare quattro sigilli nella partita più importante. Palma si è confermato giocatore di fondamentale importanza con i suoi cinque centri in Coppa. A secco Gabriele Gori che chiude il torneo a quota 7 reti. Remedi ha segnato il suo quarto gol che non è bastato dopo quelli decisivi nei turni precedenti.
Al di là del risultato il pubblico ha potuto apprezzare due squadre generose, due gruppi solidi che hanno onorato la sfida grazie ai lampi di classi dei tanti campioni presenti sulla sabbia. Sulla sabbia c’erano nazionali italiani, brasiliani, portoghesi, svizzeri, giapponesi e francesi, non poteva essere una finale banale.

Hanno premiato le prime quattro classificate il Membro FIFA beach soccer e componente del Consiglio del Dipartimento BS Lega Nazionale Dilettanti Ferdinando Arcopinto, il Sindaco di Terracina Nicola Procaccini, il Segretario Generale della Lega Nazionale Dilettanti Massimo Ciaccolini e il Consigliere del Dipartimento BS Roberto Caretto.

 

RISULTATI

PRELIMINARE
Mercoledì 7 giugno
Prel.1: Brescia-Sicilia 5-3
Prel.2: Atletico Licata-No Name Nettuno 4-8

1^GIORNATA
Giovedì 9 giugno
Sicilia – Atletico Licata 8-1
Gara 1: Canalicchio Ct-Lazio 3-4
Gara 2: Ecosistem Cz-Romagna 2-3
Gara 3: Livorno-Lamezia Terme 4-5
Gara 4: Terracina-Barletta 7-5
Gara 5: Catania-Vastese 9-2
Gara 6: Pisa-Napoli 4-1
Gara 7: Happy Car Samb-No Name Nettuno 9-5
Gara 8: Viareggio-Brescia 9-4

2^ GIORNATA
Venerdì 9 giugno
Atletico Licata – Sicilia 1-6 (17^/18^)
Gara 9: Brescia – Canalicchio CT 4-6
Gara 10: No Name Nettuno – Ecosistem Cz 2-1
Gara 11: Napoli - Livorno 2-4 dcr
Gara 12: Vastese - Barletta 9-11
Gara 13: Catania - Terracina 8-7
Gara 14: Pisa – Lamezia Terme 8-2
Gara 15: Happy Car Samb – Romagna 7-1
Gara 16: Viareggio – Lazio 5-2

3^ GIORNATA
Sabato 10 giugno
Gara 17: Brescia - Vastese 6-7
Gara 18: Ecosistem CZ – Napoli 4-7
Gara 19: Canalicchio Ct - Barletta 4-3
Gara 20: No Name Nettuno - Livorno 6-2
Gara 21: Lamezia Terme – Romagna 8-4
Gara 22: Terracina - Lazio 3-2
Gara 23: Pisa – Happy Car Samb 1-4
Gara 24: Catania – Viareggio 6-7

4^GIORNATA
Domenica 11 giugno
(15/16^ posto) Brescia – Ecosistem Cz 3-6
(13^/14^ posto) Vastese - Napoli 5-4 dcr (3-3)
(11/12^ posto) Barletta - Livorno 4-6 dcr (4-4)
(9/10^ posto) Canalicchio CT – No Name Nettuno 6-3
(7/8^ posto) Romagna - Lazio 2-6
(5^/6^ posto) Lamezia Terme – Terracina 4-6
(3/4^ posto) Pisa - Catania 2-3
(1/2^ posto) Happy Car Samb – Viareggio 6-4

HAPPY CAR SAMB-VIAREGGIO 6-4 (1-2; 2-2; 3-0)
HAPPY CAR SAMB: Del Mestre, Pastore, Di Marco, Eudin, Ietri, Lucas, Palma, Camilli, Bruno Novo, Adarii, Chiodi. All: Oliviero Di Lorenzo
VIAREGGIO: Carpita, Pacini, Ramacciotti, Marinai, Remedi, Gori, Ozu, Della Casa, Francois, Valenti, Torres, D’Onofrio. All: Stefano Santini
Arbitri: Bottalico (Bari) e Romani (Modena)
Reti: 10’pt Remedi (V), 10’pt Bruno Novo (S), 12’pt Marinai (V); 5’st Carpita (V), 7’st Lucas (S), 8’st Lucas (S), 10’st Ramacciotti (V); 3’tt Lucas (S), 7’tt Palma (S), 12’tt Lucas (S)
Ammoniti: Chiodi, Ietri (S)
Primo tempo che si accende nel finale dopo una prima parte in cui ha regnato il tatticismo. Un’accelerata di Remedi al 10’ spezza l’equilibrio del match. Pochi secondi dopo Bruno Novo serve un assist con il contagiri a Ietri che in mezza rovesciata coglie l’angolo giusto sul palo lungo della porta difesa da Carpita. Un giro di lancette e capitan Marinai dalla distanza trova il varco tra palo e Del Mestre. Viareggio ancora avanti. Nella seconda frazione si alzano i ritmi, la Samb prova a riprendere gli avversari ma nel momento di massimo sforzo subisce la terza rete dal portiere Carpita che direttamente dalla propria porta infila il collega Chiodi. La gara sembra indirizzata ma in un minuto si scatena Lucas che tra il 7’ e l’8’ riporta i suoi sul pari con due eurogol, un tiro libero dalla distanza che s’infila all’incrocio e una rasoiata chirurgica. Tra le due prodezze anche un palo di Ietri. Il tempo di riorganizzarsi e Viareggio piazza un altro colpo ferale con Ramacciotti. I bianconeri chiudono avanti anche il secondo tempo. Nell’ultima frazione la Samb parte a mille ma trova davanti a sé un Carpita in formato nazionale. Il pareggio i rossoblu lo trovano in maniera rocambolesca, sempre lo scatenato Lucas approfitta di una disattenzione della difesa viareggina e di tacco appoggia in rete a porta sguarnita. Per la prima volta nella sfida la Samb è avanti. Negli ultimi cinque minuti entrambe le squadre sfiorano il gol, Lucas e Ietri non inquadrano la porta pero poco. Gori si fa parare un tiro libero da ottima posizione. Nel capovolgimento di fronte negli ultimi istanti Lucas fissa il risultato sul 6-4.

Albo d’oro Coppa Italia
Catania; 2005: Catania; 2006: Milano; 2007: Milano; 2008: Lignano Sabbiadoro; 2009: Milano; 2010: Milano; 2011 Terracina; 2012 Viareggio; 2013 Sambenedettese; 2014 Terracina; 2015 Terracina; 2016 Viareggio; Happy Car Sambenedettese


Classifica marcatori

9 gol: De Lorenzo (Barletta), Marinelli (Vastese)
7 gol: Dmais (Terracina), Gori (Viareggio)
6 gol: Calmon (Canalicchio CT), Bruno Xavier (Catania), Cancelli (No Name Nettuno), Eudin (Samb)
5 gol: Ott (Catania), Miceli (Lamezia), Lucas, Palma (Samb), Llorenc, Borelli (Terracina), Ramacciotti (Viareggio)
4 gol: Wuest (Brescia), Scalese (Ecosistem Cz), Ortolini, Madjer (Pisa), Perez (Samb), Remedi, Marinai (Viareggio)
3 gol: Riondino, Zingrillo (Barletta), Spacca, Bruno Malias, Bruno (Brescia), Maci, Soria (Canalicchio), Palmacci, Zurlo, Fred (Catania), Perciamontani (Ecosistem CZ), Curcio (Lamezia), Carotenuto, Savarese (Lazio), Chiky, Ezequiel (Livorno), Lucio Carmo (Napoli), Cirilli, Porcari F. (No Name Nettuno), Di Palma (Pisa), Sciglitano, Giagnorio V. (Romagna), Frainetti (Terracina), Maccione, Cesario (Vastese), Valenti (Viareggio)
2 gol: Digiorgio, Curci (Barletta), Mbaye (Brescia), Platania, Duarte, Urso (Canalicchio), Stankovic (Catania), Staffa (Ecosistem CZ), Martinez, De Nisi, Morelli (Lamezia), Pasquali (Lazio), Salvadori (Livorno), Guadagno, Duarte Vivo, Fiore (Napoli), Giordani M. (No Name Nettuno), Strocchi (Romagna), Addarii, Ietri, Bruno Novo (Samb), Del Duca (Terracina), Iarocci (Vastese)
1 gol: Miccoli, Cutrignelli, Diella (Barletta), Morciano (Brescia), Polastri, (Canalicchio), Chiavaro Al., Rui Coimbra, Corosiniti (Catania), Cassaro, Ruggiero, Mcdougal, Rayan (Ecosistem Cz), Bernardo, Alla, Maradona Jr (Lazio), Gallo, Muraca, Cristaudo Al. (Lamezia), Mizio, Minchella, Maradona Jr (Lazio), Mendez, Christian, Sanfilippo, Fiorentino (Livorno), Tiago Batalha, Moxedano, Luongo, Santaniello (Napoli), Ottolini, Bernardi (No Name Nettuno), Rodriguez, Schirinzi, Cinquini, Marrucci (Pisa), Mercuri, Papasta (Romagna), Vino, Di Foglio, Luongo (Vastese), Ozu, Carpita (Viareggio)
1 autorete: Vino (Vastese)