Le sfide dei Quarti di Finale della Serie Aon non hanno deluso il pubblico accorso numeroso alla “Beretta” Beach Arena incastonata nella Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. Quattro partite intense hanno decretato le semifinaliste. Tre gare su quattro si sono risolte solo nei terzi tempi. Era nelle previsioni ma uno spettacolo come quello che abbiamo visto a San Benedetto del Tronto è andato oltre le più rosee previsioni. Ogni sfida ha tenuto con il fiato sospeso i tanti spettatori accorsi sugli spalti, ogni partita ha riservato continui colpi a sorpresa confermando tutto il fascino di questa disciplina. Viareggio l’ha spuntata al fotofinish sul Terracina (5-4), il Pisa non ha lasciato scampo al Canalicchio Ct (12-1), il Catania ha sbriciolato la strenua resistenza del Livorno (11-5) ed i padroni di casa dell’Happy Car Sambenedettese con il cuore e la grinta battono il Napoli (5-3).

In semifinale s’incontreranno Catania e Pisa, Viareggio ed Happy Car Samb, la prima gara è in programma alle 16.45, la seconda alle 18.00. Gli etnei e i pisani non si sono mai affrontati in campionato, solo due volte in Coppa ed ha sempre prevalso la squadra dell’elefantino. I bianconeri e i rossoblu invece quest’anno si ritroveranno di fronte per la quarta volta. Le sfide più importanti sono andate alla Samb che ha alzato Coppa Italia e la Supercoppa sul volto del Viareggio. Nel complesso le due formazioni più in forma del centro nord si sono incontrate 16 volte ed il computo dei successi è in perfetta parità. Entrambe hanno strappato una Coppa Italia all’avversario con la Samb che ha portato via al Viareggio anche la Supercoppa 2017.

L’Happy Car Sambenedettese finora è l’unica squadra ad aver fatto incetta di trofei (Coppa Italia e Supercoppa), si è rifatta della delusione dello scorso anno, ed è ancora una volta in semifinale, la quarta volte negli ultimi cinque campionati.
Il Viareggio così può continuare a difendere il titolo, per il sesto anno consecutivo i bianconeri accedono alle semifinali. Il Catania nonostante il blasone può esultare, torna in semifinale dopo un anno di assenza. Nelle ultime cinque stagioni il sodalizio di patron Bosco si è fermato ai Quarti per ben tre volte. Il Pisa per il secondo anno di fila entra nel gruppo delle migliori quattro squadre d’Italia. Il Canalicchio si ferma ancora una volta ai Quarti. Il Terracina dopo anni di dominio non riesce ad entrare tra le prime quattro per la seconda volta di fila.

La partita che ha chiuso la giornata dedicata ai Quarti di Finale è stata il simbolo del turno, un match quello tra Hapy Car Sambenedettese e Napoli che ha emozionato tutti i presenti esaltando l’imprevedibilità del beach soccer. Per lunghi tratti della gara i padroni di casa hanno condotto la gara poi due sterzate del destino hanno ribaltato il film della partita con i partenopei che hanno ripreso per la prima volta la Samb ad inizio terzo tempo. Ci ha pensato Bruno Novo, come ieri in Supercoppa, a piazzare la zampata vincente. Per i rossoblu di fondamentale importanza la doppietta di Ietri che ha subito indirizzato la partita, l’attaccante in questo 2017 ha l’argento vivo addosso (10 gol). Ieri Lucas oggi è stato Perez ha fare la differenza con una doppietta piazzata nei momenti caldi del match. Il Napoli ha fatto una grande gara reagendo al passivo subito nella prima parte del match ma non sono bastati i colpi dei portoghesi Lucio (doppietta) e Tiago Batalha.
Nella terza partita dei Quarti di Finale il Catania ha trovato più di una difficoltà nel superare un Livorno presentatosi a queste Final Eight con l’entusiasmo e l’incoscienza di chi non ha nulla da perdere. Per due tempi i labronici sono rimasti aggrappati al march poi la classe, il ritmo e l’abitudine a giocare gare d’alto di livello di Catania ha fatto la differenza. Per gli etnei sono andato a segno ben nove giocatori differenti a conferma della bontà della rosa a disposizione di Fabio Panizza. Su tutti il bomber Emmanuele Zurlo che dopo la tripletta rifilata al Livorno rimane in testa alla classifica marcatori con 18 reti.
Nel secondo quarto il Terracina in versione linea verde ha dato filo da torcere agli scudettati del Viareggio facendoli tremare fino all’ultimo istante. Come nel 2016 anche in questo turno i ragazzi di Stefano Santini hanno fermato i pontini ai Quarti di Finale. Se nel 2016 è stato più facile stavolta la gara è rimasta in equilibrio fino al fischio finale. I bianconeri son partiti forte ma poi hanno subito la rimonta della squadra di D’Amico che ha risalito la china con determinazione e pazienza fino a raggiungere gli avversari al termine della seconda frazione. Negli ultimi 12’ Viareggio ha piazzato un altro allungo ma Terracina si è rifatto sotto sfiorando il suo terzo aggancio nella partita. Per il Viareggio Leo ha aperto le marcature firmando la sua sedicesima rete nella Serie Aon. Marinai ha ripetuto la prova formidabile sfoggiata ieri in Supercoppa. La differenza l’hanno fatta i due timbri di “Jackie” Valenti tra fine secondo tempo ed inizio terza frazione. Lo spagnolo Torres ha segnato il gol della sicurezza. Tra i pontini bene gli stranieri Adrian e Dmais, con i loro gol hanno tenuto in gara il Terracina.
Nel primo quarto di giornata il Pisa non ha lasciato scampo al Canalicchio Ct come un anno fa sempre ai quarti di finale. Stavolta il colpo è stato duro, un 12-1 che non ha bisogno di commenti. Importante l’apporto dell’azzurro Michele Di Palma autore di una tripletta. Per lui sono 13 in questa stagione, molti concentrati in quest’ultima parte del campionato. Bene anche lo svizzero Schirinzi che ha gonfiato la rete tre volte facendo prendere il largo ai suoi. Sempre presente Ortolini (doppietta), dodici centri per lui fin qui. Alla festa del gol hanno partecipato anche Vaglini, Biermann e Mirko Marrucci.

Grande copertura mediatica per il gran finale di stagione. Otre la Supercoppa, anche i Quarti di Finale, le Semifinali e la Finale, sia maschile che femminile, saranno trasmesse in diretta streaming su cinque piattaforme web che insieme superano abbondantemente i 6 milioni di utenti unici al giorno: repubblica.it, corrieredellosport.it, tuttosport.com, pagina Facebook ufficiale LND (Facebook.com/LegaDilettanti) e sito web ufficiale della competizione beachsoccer.lnd.it. La Supercoppa e la Finale saranno trasmesse anche in differita su Italia 2 (canale 35 del digitale terrestre). Più di otto ore di diretta, uno sforzo compiuto dalla Lega Nazionale Dilettanti per promuovere il beach soccer in tutta Italia e non solo, con uno sguardo privilegiato ai giovani.


RISULTATI

Giovedì 3 agosto
1^ Giornata – Serie B
Girone A: Unione Bragno-Rimini 6-4
Girone B: Bari-Time City Ostia 7-6 dcr
Finale Supercoppa: Viareggio- Happy Car Sambenedettese** 5-6 det
Venerdì 4 agosto
2^ Giornata – Serie B
Girone B: Time City Ostia-Sport Club Palazzolo 4-13
Girone A: Genova-Unione Bragno 1-6
Classifica: 6 punti Bragno; 0 Genova, Rimini
Classifica: 3 punti Palazzolo; 1 Bari, 0 Time City Ostia
Quarti di Finale Serie A *
(gara 1) Pisa-Canalicchio Ct 12-1
(gara 3) Viareggio-Terracina 5-4
(gara 4) Catania-Livorno 11-5
(gara 2) Napoli-Happy Car Sambenedettese 3-5


PROGRAMMA GARE

Sabato 5 agosto
3^ Giornata – Serie B
h: 10.30 Girone A: Rimini-Genova
h: 11.45 Girone B: Sport Club Palazzolo-Bari
Semifinali 5/8 posto Serie A
h: 14.15 Canalicchio CT – Livorno (gara 5)
h: 15.30 Napoli – Terracina (gara 6)
Semifinali 1/4 posto Serie A *
h: 16.45 Pisa – Catania (gara 8)
h: 18.00 Happy Car Sambenedettese – Viareggio (gara 7)

Domenica 6 agosto
Finali 3/8 posto Serie A
Finale 7/8 posto - h: 10.30 perdente gara 5 – perdente gara 6
Finale 5/6 posto – h: 11.45 vincente gara 5 – vincente gara 6
Finale 3/4 posto – h: 15.00 perdente gara 7 – perdente gara 8
Finale Scudetto femminile
h: 16.30 Lady Terracina-Canalicchio Ct *
Finale Scudetto **
h: 18.00 vincente gara 7 – vincente gara 8

Per maggiori info, risultati e classifiche complete vai su beachsoccer.lnd.it

*In diretta streaming su repubblica.it, corrieredellosport.it, tuttosport.com, pagina Facebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti (Facebook.com/LegaDilettanti) e sito web ufficiale della competizione beachsoccer.lnd.it.

**In diretta streaming e anche in differita su Italia 2 (canale 35 del digitale terrestre).